Giornata Missionaria Mondiale 2017 Ottobre Missionario CMV Villaregia

Dal 1926, ottobre è un periodo speciale per quanti operano e sostengono l'azione missionaria della Chiesa: è il mese dedicato alla Missione. Un periodo che culmina domenica 22 ottobre 2017 con la Giornata Missionaria Mondiale.


LA STORIA DELLA GMM - L'Opera della Propagazione della Fede, nel 1926, su suggerimento del Circolo missionario del Seminario di Sassari, propose a Papa Pio XI di indire una giornata annuale in favore dell’attività missionaria della Chiesa universale. 

La richiesta venne accolta con favore e lo stesso anno fu celebrata la prima “Giornata Missionaria Mondiale per la propagazione della fede”, stabilendo che ciò avvenisse ogni penultima domenica di ottobre.
Verso la fine degli anni '60, Papa Paolo VI esortò i cristiani a rendere la Giornata Missionaria “espressione di una evangelizzazione permanente”, raccomandando preghiere e sacrifici quotidiani, in modo che la celebrazione della Giornata Missionaria fosse espressione di un impegno missionario costante da parte dei fedeli.

Da quel momento prese vita un cammino di preparazione alla Giornata e di rivitalizzazione dello spirito missionario. Un cammino articolato in cinque settimane, durante le quali vengono proposti cinque temi su cui riflettere:

  • Prima settimana -  Contemplazione, fonte della testimonianza missionaria.
  • Seconda settimana - Vocazione, motivo essenziale dell’impegno missionario.
  • Terza settimana - Responsabilità, atteggiamento interiore per vivere la missione.
  • Quarta settimana - Carità, cuore della missionarietà.
  • Quinta settimana - Ringraziamento, gratitudine verso Dio per il dono della missione.

LA GMM 2017 - Lo slogan di questa 91esima Giornata Missionaria Mondiale è "La messe è molta". Si tratta di un’espressione di Gesù che si trova nei vangeli di Luca (10,2); Matteo (9,37) dalla forte valenza missionaria. Infatti, nel cosiddetto villaggio globale sono ancora tante le periferie geografiche ed esistenziali dove è urgente annunciare e testimoniare la Buona Notizia.
 

PRESENTAZIONE GMM 2017

 

Vivi la gioia della missione - Nel mese di ottobre riscopri la gioia di un rinnovato impegno missionario, fai 4 scelte:

  1. Preghiera: Accompagna il cammino dei missionari e sostieni il loro ministero attraverso una vita di preghiera più intensa in questo mese; credi nella potenza dell'intercessione che supera gli oceani e porta frutto in luoghi lontani.
  2. Sacrificio: Offri con amore a Dio gli imprevisti, i sacrifici, le situazioni dolorose che stai vivendo: ogni sofferenza, accettata e offerta a Dio con amore, diventa preziosissima e raggiunge i missionari sparsi nel mondo. 
  3. Condivisione: Sono molte le necessità materiali ed economiche delle missioni e il contributo di ciascuno è prezioso per sostenere i missionari e le attività in favore delle persone a cui sono inviati. Fai arrivare anche tu il tuo dono e il tuo amore.
  4. Accoglienza: Fatti vicino a chi vive ai margini della società, a chi ha lasciato il proprio paese di origine a causa di condizioni politiche o economiche difficili. Offri accoglienza, dialogo, vicinanza, servizio, il calore di una presenza amica.
     


UN AIUTO PER LE MISSIONI - La Giornata Missionaria Mondiale 2017 è un'importante occasione per riportare l’attenzione ai numerosi bisogni materiali delle Chiese di missione, mediante una particolare raccolta di fondi.  Le offerte pervenute vengono poi adeguatamente ripartite tra le giovani Chiese di missione, secondo i bisogni di ciascuna (Fondo Universale di Solidarietà). Tale Fondo, gestito dalle Pontificie Opere Missionarie, che raccoglie tutte le offerte ricevute durante l’anno dai fedeli dei vari Paesi del mondo, viene destinato alle Chiese:

  • di nuova o recente costituzione, per agevolarne il primo sviluppo;
  • prive di una piena autonomia finanziaria;
  • in situazioni di emergenza (guerre, carestie o calamità naturali).  

MODALITA' DI INTERVENTOPer rispondere alle esigenze primarie dell’evangelizzazione, senza trascurare la promozione umana e lo sviluppo, le Pontificie Opere Missionarie si impegnano a:

  • sostenere gli studi di seminaristi, sacerdoti, religiosi, suore e catechisti laici; costruire e mantenere seminari, cappelle e aule per la catechesi e le attività pastorali;
  • assicurare assistenza sanitaria, educazione scolastica e formazione cristiana ai bambini;
  • sovvenzionare radio, televisioni e stampa cattolica locali;
  • fornire mezzi di trasporto ai missionari, ai sacerdoti, ai religiosi, alle suore e ai catechisti locali.
     

 
Sergio Cassol, missionario della CMV, mentre celebra una messa all'aperto a Lima (Perù)


Il messaggio del PapaIl Papa stesso, ogni anno, invia un Messaggio per la celebrazione di questo importante appuntamento. Quest’anno il messaggio del Papa ha per titolo “La missione al cuore della fede cristiana”:

Questa Giornata ci invita a riflettere nuovamente sulla missione al cuore della fede cristiana. Infatti, la Chiesa è missionaria per natura; se non lo fosse, non sarebbe più la Chiesa di Cristo, ma un’associazione tra molte altre, che ben presto finirebbe con l’esaurire il proprio scopo e scomparire. Perciò, siamo invitati a porci alcune domande che toccano la nostra stessa identità cristiana e le nostre responsabilità di credenti, in un mondo confuso da tante illusioni, ferito da grandi frustrazioni e lacerato da numerose guerre fratricide che ingiustamente colpiscono specialmente gli innocenti. Qual è il fondamentodella missione? Qual è il cuore della missione? Quali sono gli atteggiamenti vitali della missione?


Ti potrebbe interessare: