Il quarto itinerario si inoltra dentro il terzo pilastro del carisma della CMV: vivere sotto lo sguardo provvidente di Dio.  Il cammino proposto è quello di non relegare l’incontro con Dio in luoghi e circostanze ben delimitate (Chiesa, celebrazioni, preghiera..) ma di saper scorgere la Sua presenza attraverso ciò che la vita offre, nella gioia e nel dolore. L’amore provvidente di Dio ci accompagna lungo tutto l’arco della nostra vita e possiamo imparare a non affannarci, ad avere fiducia, a non angustiarci, a sentirci nelle mani di un Padre.