p. edson santana missionario CMV Villaregia Mozambico Missione

P. Edson Santana è originario di San Paolo (Brasile) e da quasi 20 anni è missionario della CMV.
In questi anni ha svolto il suo servizio nelle Comunità di San Paolo, Belo Horizonte, Villaregia e Imola. Ora per lui inizia una nuova avventura nella missione mozambicana della CMV a Maputo!
Partito il 18 settembre, p. Edson ha scelto di condividere con noi le sue prime impressioni…


"Eccomi qua a Maputo con il cuore pieno di gioia! Da dieci giorni dal mio arrivo mi sto rendendo sempre più conto di essere arrivato in terra mozambicana e pian piano sto cercando di entrare in questa nuova realtà, in questa nuova avventura! Ho subito avvertito che la gente ha un profondo rispetto nei confronti dei consacrati e dei sacerdoti. Vorrei, con lo stesso rispetto con il quale sono stato accolto, entrare nel cuore e nella vita di questo popolo.

Mi unisco ad una Comunità costituita da 13 missionari molto impegnati nella vita pastorale e nel portare avanti alcuni progetti di promozione umana a favore degli ex-carcerati, delle donne e dei bambini. In questi giorni sto contemplando le meraviglie che il Signore sta operando nella vita di questi fratelli attraverso la presenza della nostra Comunità, sostenuta da tanti amici, volontari e benefattori.
 

 
A Maputo, la CMV sta sostenendo diversi progetti...tra questi corsi di supporto scolastico per bambini e giovani, corsi di alfabetizzazione per le donne e progetti di reinserimento nel mondo del lavoro per ex-carcerati.


E' bellissimo poter contemplare il frutto di alcune delle varie iniziative che facciamo in Italia per aiutare questi nostri fratelli a riacquistare la propria dignità e diventare protagonisti della propria storia. Penso soprattutto all’iniziativa Abbiamo riso per una cosa seria, che ho seguito da vicino nel mio periodo a Imola.

In questi giorni, oltre a conoscere la realtà della città di Maputo e della nostra missione, attraverso la partecipazione a vari incontri, messe, matrimoni, feste patronali e tutto ciò che riguarda la vita di una Parrocchia, mi sto inserendo nella quotidianità della vita della Comunità composta da persone che arrivano desiderose di una parola e dell’ascolto fraterno, delle visite alle piccole comunità chiamate “nuclei’, sparse sul territorio della nostra missione.
 

 
P. Edson con alcuni bambini nella missione
 

Qui mi occuperò soprattutto della vita parrocchiale in un territorio che conta più di 100mila abitanti, una realtà molto vasta e in continua crescita e ciò richiede un grosso impegno da parte nostra. Per me sarà la prima esperienza di questo tipo. Sono chiamato a mettermi in ascolto, non solo della realtà dove siamo inseriti, ma anche e soprattutto, dei miei fratelli e sorelle di Comunità che mi hanno preceduto e delle persone che costituiscono questa “piccola” porzione di popolo di Dio a noi affidata.

Una frase in particolare mi sta aiutando ad inserirmi in questa realtà: “Dio c’è, ma non sei tu, rilassati!”.

Cercherò, con questa consapevolezza, di ascoltare con il cuore, amare e “stare” con il popolo mozambicano con le braccia aperte per accogliere tutta la “ricchezza” che ogni fratello e sorella sarà capace di donarmi.
 

 
P. Edson con alcuni giovani di un gruppo musicale della parrocchia


Giorni fa ho ascoltato un brano del Vangelo di Luca (Lc 9, 1-6) dove Gesù convoca i Dodici e li manda ad annunciare il Regno di Dio e a guarire gli infermi! Chiedo al Signore di fidarmi di questa Parola, della forza che Lui ci dona per annunciare il suo Vangelo, con la certezza che chi lo ascolterà con profondità verrà guarito.

Sono consapevole che si tratta di una “bella” impresa, ma sono fiducioso di non essere solo perché sostenuto anche dalla preghiera di tante persone!”

P. Edson Santana


 

O cajueiro no Moçambique  Nome da fruta – Caju Nome científico – Anacardium occidentale L. Família botânica – Anacardiaceae Categoria Origem – Brasil – regiões costeiras do Norte e Nordeste Características do cajueiro – O cajueiro é uma árvore que pode atingir até 10 metros de altura, com copa proporcional ao tamanho, arredondada, chegando a atingir o solo. Tronco tortuoso e ramificado. Folhas róseas quando jovens e verdes posteriormente. Flores pequenas, alvo-rosadas, perfumadas. Fruto do cajueiro – O caju