Giovani e adulti della parrocchia e missionari  dell Comunità hanno partecipato all’iniziativa “Un abbraccio a Guarapiranga”, una manifestazione a favore del rispetto dei bacini d’acqua di San Paolo, ma anche una azione pacifica di denuncia dell’incuria e dello sfruttamento delle risorse idriche del territorio.

Alla sua 12ª edizione, l’Abbraccio vuole movimentare i cittadini per costruire una nuova cultura di rispetto dell’acqua.

Giovani e adulti hanno iniziato la loro camminata partendo dalla Parrocchia in direzione di Guarapiranga.

Là divisi in piccoli gruppi hanno lavorato per ripulire il territorio e per piantare alcuni alberelli.

In seguito si é tenuta la rievocazione della scoperta della statua di Nostra Signora Aparecida, apparsa ai pescatori.

Per commemorare i 300 anni dall’apparizione alcuni giovani hanno danzato in onore della Madre.

Infine tutti uniti per un abbraccio simbolico a Guarapiranga.