Dal 26 al 28 luglio, i giovani del gruppo missionario della Comunità di Villaregia a Quartu Sant’Elena hanno vissuto l'Estate Missionaria, un'esperienza di incontro e servizio per la missione. Il prossimo appuntamento con il gruppo è il 22 settembre


Cogliendo l’invito di papa Francesco tratto dall'esortazione apostolica post-sinodale Christus vivit«Noi siamo l’adesso di Dio!» i giovani si sono impegnati a diventare protagonisti della rivoluzione della carità e del servizio, lottando per il bene comune, stando al servizio dell’umanità tutta e, in modo particolare, di quella sofferente.

 

Quest’impegno si è concretizzato con l’invito a visitare la mostra missionaria “Il mondo visto da un’altra prospettiva”, allestita in un centro commerciale di San Sperate. Forse chi sabato è andato a fare spesa al centro commerciale non si aspettava di trovare il corridoio centrale occupato da una mostra che è una porta aperta sul problema della fame, della scarsità d’acqua, dello sfruttamento minorile, sui nuovi stili di vita. 

 

 

Alcuni di coloro che hanno scelto di lasciarsi accompagnare in questo percorso hanno detto: «è un’esperienza umana, non pietosa, mi è piaciuta!»; «un tunnel emotivamente coinvolgente, che fa pensare, riflettere e invita a rinnovare l’impegno nella vita quotidiana». 

A questa sensibilizzazione, si è aggiunta anche la proposta di aderire alla Spesa del Cuore, raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà in Italia, Mozambico e Perù. 

 

 

Testimonianza di un giovane partecipante:

 

A conclusione di queste attività, ringraziamo Dio perché abbiamo sperimentato ancora una volta che l’uomo è capace di amare e di condividere di commuoversi e di farsi prossimo a persone vicine e lontane. Ringraziamo per tutte le persone che hanno creduto in noi donando cibo e prodotti di prima necessità. Ringraziamo anche per chi ci ha accolto e chi invece rifiutato, chi ci ha dato un sorriso e chi è stato indifferente, chi ci ha incoraggiati e chi meno: tutto questo fa parte dell’esperienza.

Infine, ringraziamo per la gioia dello stare insieme e per la Comunità di Villaregia che ci offre questo spazio di vera fraternità e di servizio.

 

 

Grazie, dunque, a questi ragazzi per aver rinunciato al riposo e alla spiaggia, dedicando tre giorni per gli altri, per i poveri. Una rinuncia che ha regalato loro la gioia di essere amici e di esserlo a 360 gradi. Alla prossima!

 

Per saperne di più sull'Estate Missionaria:

Simonetta Pili - cell. 377.4142676
 


Ti potrebbe interessare anche

Il cammino GimVi giovani continua domenica 22 settembre 

Parti per l'Africa e l'America Latina: al via le iscrizioni per il corso di preparazione

Scopri come partecipare ai weekend di spiritualità per giovani, coppie e adulti